20146 Milano Largo Giambellino, 127

Privacy Policy

Home Progetto di Microcredito
Progetto di microcredito
E-mail Stampa PDF

Progetto di Microcredito della Parrocchia Santo Curato d’Ars

Cos'è

Il progetto di Microcredito è un servizio di sostegno alle persone e alle famiglie che si trovano in temporanea difficoltà economica, lavorativa e abitativa.
Il progetto intende, in primis, accogliere ed accompagnare per un periodo di tempo queste persone cercando di sostenerle nella preparazione e nella realizzazione di un percorso che permetta loro di uscire dalla situazione di temporanea difficoltà.
Il progetto si concretizza anche attraverso la strutturazione di un fondo di solidarietà volto a fornire un sostegno economico temporaneo, un prestito che dovrà essere poi restituito.

A chi si rivolge

Il progetto di Microcredito si rivolge a persone o famiglie che vivono periodi di difficoltà temporanea, dovuti ad esempio alla perdita del posto di lavoro o ad altri problemi economici o a problemi di salute. A queste persone la comunità Parrocchiale intende offrire un sostegno volto a superare questi ostacoli attraverso l’accompagnamento in un percorso “guidato” e pro-attivo nel tentativo di superare le difficoltà incontrate.
Percorso “guidato” perché vengono messe in campo delle persone di buona volontà e competenti che cammineranno al loro fianco.
Percorso “pro-attivo” in quanto sarà richiesta una partecipazione attiva del soggetto coinvolto.

Come funziona

Il progetto è gestito dalla Cooperativa Sociale Eranos in collaborazione con la Parrocchia Santo Curato d’Ars.
Le persone o le famiglie della Parrocchia che vivono un momento di crisi temporanea, potranno mettersi in contatto con i referenti del progetto Microcredito, i quali avranno compito di raccogliere informazioni riferite alla situazione personale e costruire un progetto che abbia come obiettivo il superamento dello stato di crisi.
Tutti i lunedì dalle 10.00 alle 12.00 presso la Parrocchia è attivo lo sportello Fondo Famiglia Lavoro per l’accesso al progetto al fine di creare un primo momento di accoglienza e di ascolto.
Dopo un primo incontro si inizierà a ipotizzare un progetto personalizzato, verificando la sussistenza dei presupposti ritenuti necessari alla sua attuazione, che verrà condiviso con la persona o la famiglia interessata e la sua rete sociale (parenti, amici etc..) quale garante dell’impegno da assumere.
Nel percorso infatti saranno coinvolti, là dove possibile, anche parenti e amici in qualità di garanti e sponsor per la buona riuscita dell’iniziativa.
Famiglia, rete sociale e referenti del progetto concorderanno azioni e programmi che siano in grado di accompagnare le persone nella gestione dei loro problemi alla ricerca di soluzioni. Il sostegno economico sarà di supporto alle persone durante il periodo di esecuzione del progetto.
Alla chiusura del percorso è prevista la restituzione del prestito ricevuto.
I referenti del progetto avranno compito di strutturare una serie di relazioni con altre istituzioni pubbliche e private in modo da poter fornire una rete più consolidata che possa essere in grado di fornire più risposte ai bisogni delle persone che ne faranno richiesta.

Quali le fonti

I progetti personalizzati utilizzeranno diverse fonti per poter sostenere la persona e la famiglia nel periodo di difficoltà:

  • il fondo Famiglia e Lavoro istituito dalla Diocesi di Milano;
  • i fondi e i servizi messi a disposizione dagli enti pubblici (Comunità Europea, Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano);
  • il fondo di solidarietà che la comunità Parrocchiale costituirà sulla base della donazioni private e pubbliche

le persone e le famiglie che ricevono un sostegno economico si impegnano a restituire il prestito e successivamente potranno contribuire anche loro all’incremento del fondo

Rendiconto socio-economico del progetto

Contributi ricevuti: 5.154 Euro

Famiglie accolte: 18

Famiglie sostenute: 3

Sostenitori del progetto: 7

Prestiti erogati: - (stiamo utilizzando il contributo del Fondo Famiglia Lavoro)

dati aggiornati al 30 settembre 2009

Come sostenere il progetto

Si può sostenere il progetto contribuendo alla costituzione del fondo di solidarietà Parrocchiale attraverso donazioni deducibili dal reddito mediante:

  • bonifico bancario sul conto corrente intestato a:

    ERANOS
    Società Cooperativa Sociale
    Via Gonin, 69/1 - 20147 Milano

    P. IVA e Cod. Fisc. 03765220961

    BANCA POPOLARE DI MILANO
    AGENZIA n. 587 - MILANO

    IBAN: IT49 Y 05584 01722 000000002808

  • consegna dei contanti in busta chiusa a don Renzo